Tu hai il

Forza
per dare

Facciamo un tampone per salvare una vita

Tu hai il

Forza
per dare

Facciamo un tampone per salvare una vita

Tu hai il

Forza
per dare

Facciamo un tampone per salvare una vita

Tu hai il

Forza
per dare

Facciamo un tampone per salvare una vita

Tu hai il

Forza
per dare

Facciamo un tampone per salvare una vita

Tu hai il

Forza
per dare

Facciamo un tampone per salvare una vita

PERCHÉ DOVREBBE CONSIDERARLO
ESSERE UN DONATORE
Ogni 40 minuti qualcuno in Australia viene diagnosticato un tumore del sangue, e per molti un trapianto di cellule staminali del sangue da uno sconosciuto completo è la loro unica speranza.

I donatori più giovani danno risultati migliori per i pazienti, quindi abbiamo urgente bisogno dei bambini di età 18-35 per registrarsi e aumentare le loro possibilità di trovare la migliore corrispondenza possibile.

La diversità etnica è anche importante poiché i pazienti hanno maggiori probabilità di trovare una corrispondenza con un donatore della stessa origine etnica.

I giovani uomini sono donatori particolarmente importanti: poiché spesso pesano di più, hanno letteralmente di più da dare.

30% dei pazienti trova una corrispondenza all'interno della propria famiglia
70% deve trovare un donatore non correlato attraverso il registro dei donatori australiani
Solo l'4% dei donatori nel registro sono maschi di età compresa tra 18-35
Cerchiamo nei registri di tutto il mondo per trovare la migliore corrispondenza per i pazienti australiani. Purtroppo molti paesi non hanno registri e gli australiani di queste origini possono avere difficoltà a trovare un donatore.
80% dei pazienti australiani riceve una donazione da un donatore estero.
Abbiamo bisogno di persone come te, con la forza di dare.

Le nostre storie

Il livello di emozione e orgoglio che ho provato mi ha sorpreso. Non mi aspettavo di sentirmi così forte. Poche ore coinvolte nel processo di donazione equivalevano a salvare la vita di qualcuno. Se avessi bisogno di una partita, potevo solo immaginare che mi venisse detto che qualcuno là fuori mi avrebbe salvato la vita.

Ben - Donatore

Ho sempre voluto aiutare le altre persone in ogni modo possibile. Attualmente sono un donatore di organi, ma avere una relazione omosessuale mi ha impedito di donare sangue. Sono stato entusiasta di apprendere che la tua sessualità non fa alcuna differenza nel fatto che tu possa essere un donatore di cellule staminali del sangue o meno. Non potevo crederci quando ho ricevuto la chiamata dal Registro che mi informava che ero la partita di qualcuno. Mi sono sentito così fortunato di poter fare un regalo simile a un'altra persona. Ho subito detto "SÌ!" A chiunque stia pensando di registrarsi, dico di farlo! Il processo di donazione è semplicissimo, proprio come dare il sangue. Non ho avuto esitazioni e non ho rimpianti.

Che cosa hai da perdere? È così facile fare lo screening iniziale per entrare nel database. La registrazione può far sì che tu salvi la vita a qualcuno: quanto è sorprendente!

Giordania - Donatore

Quindi eccoci! Ho ufficialmente donato le mie cellule staminali del sangue! Che esperienza assolutamente incredibile e senza dolore che ho avuto! sento assolutamente bene, e tutto è andato per il meglio come previsto - e ora le mie cellule staminali sono tutte al mio destinatario! Un paio di giorni di recupero ora, e spero che dovrebbe essere il mio io normale! A chiunque stia pensando di unirsi al registro, FARLO !!!

Quando ci penso ora so di essere in una posizione meravigliosamente privilegiata per aiutare il destinatario e spero vivamente di star bene.

Jack - Donatore

Quando il registro chiamò e disse che ero stato abbinato, mi sentivo come se avessi l'opportunità unica di aiutare davvero qualcuno nel bisogno. Non capita spesso di ricevere quel tipo di chiamata. Il destinatario non aveva bisogno solo delle cellule di nessuno, ma in particolare delle mie cellule perché avevano le migliori possibilità di successo. Penso che questo faccia appello a un po 'di vanità in tutti noi - quasi come se i donatori avessero poteri speciali in un momento del bisogno. Ma significava anche che mi ero impegnato al 100% a fare la donazione e che non provavo rancore per i piccoli dolori e dolori che ne derivavano.

È assolutamente incredibile sapere che farlo cambierà la vita di qualcuno. Quando pensi a salvare una vita, non è solo la loro vita ad essere importante, ma anche i loro amici e familiari, tutti quelli che fanno parte della vita di quella persona. Potresti salvare una persona, ma stai avendo un impatto su un'intera famiglia e comunità, quindi è incredibile.

Doug - Donatore

Penso che ci sia l'idea che molte persone abbiano fatto del male alle donazioni. Non l'ho trovato affatto doloroso. Pensavo di dover andare in anestesia locale, ma era come dare sangue o fare un'iniezione prima di andare in vacanza. E a dire il vero, anche se è stato doloroso, penso che un po 'di dolore vada bene quando hai la possibilità di salvare la vita a qualcuno.

La sua famiglia sarà per sempre grata al donatore che l'ha aiutata a sopravvivere al cancro prima ancora che fosse in grado di camminare.

Charlotte - Paziente

Charlotte aveva nove mesi quando le fu diagnosticata la leucemia. Il suo trattamento comprendeva un trapianto di cellule staminali salvavita. Charlotte è in remissione e vuole diventare dottoressa o insegnante di danza classica da grande.

Proprio ora in Australia ...

15,000

appena diagnosticato annualmente (o> 40 al giorno).

FINO A 7,500

le persone perdono la vita ogni anno, rendendo il cancro del sangue una delle maggiori cause di morte per cancro.

OLTRE 110,000

persone di tutte le età vivono oggi con un tumore del sangue.
Fonte: stato della nazione: rapporto Cancro del sangue in Australia, Leukemia Foundation (2019)
Scopri cosa comporta essere un donatore

Grazie per averci verificato!

Sapevi che due dei tumori più comuni che colpiscono i giovani possono essere trattati con trapianti di cellule staminali del sangue e che gli uomini hanno maggiori probabilità di morire di leucemia rispetto alle donne? Eppure solo il 4% dei nostri donatori sono giovani! Puoi aiutarci a registrarli? Inizia una conversazione con i giovani che conosci su quanto sia facile donare; e potrebbero finire per salvare la vita a qualcuno come loro.

E ricorda, finché sono giovani e in salute, tutti possono unirsi - gay, etero, strano, qualunque cosa!